Taranto, addio a Panarelli: per la panchina piacciono Ragno e Giacomarro

Gigi Panarelli ha ormai lasciato ufficialmente il Taranto. Il tecnico, 43 anni, ha tenuto a spiegare in una conferenza stampa tutti i motivi della mancata promozione in Serie C che, ad un certo punto della stagione, sembrava davvero alla portata.

Panarelli ha confermato che non c’è stato un esonero, ma la scelta è stata comunque presa dal club: “Posso solo ringraziare il presidente Giove, ha avuto coraggio nello scegliermi. Le decisioni le prende lui, è il capo. E comunque tutto era stato chiaro: senza la vittoria dei playoff ci sarebbe stata rivoluzione. C’è la cultura del risultato. Cosa è mancato? Ha pesato non aver accorciato troppo dalla vetta quando abbiamo vinto nove partite su 10; poi il caso Picerno, il punto di penalizzazione…Il finale è stato sofferto, a Cerignola non c’è stato lo stesso spirito di tutta la stagione”.

Intanto il Taranto è a caccia del nuovo tecnico: Ragno è il favorito numero uno, Giacomarro (in uscita dal Picerno) e Favarin gli altri candidati.