Clamoroso FIGC, al Palermo 20 punti di penalizzazione: il Foggia è di nuovo retrocesso in C

Davvero clamorosa la sentenza della Corte d’Appello FIGC che stravolge nuovamente l’esito finale del campionato di Serie B con gravissime conseguenze per il Foggia. Il Palermo, infatti, dopo essere stato inizialmente retrocesso d’ufficio, ha ora ottenuto una penalizzazione di 20 punti.

Insomma, i siciliani sono sì privati dei play-off e della possibilità di lottare per la Serie A ma, in compenso, mantengono la categoria. Il Foggia è la squadra più penalizzata: i rossoneri avevano ottenuto, attraverso una serie di ricorsi, la possibilità di disputare i play-out (inizialmente negati) contro la Salernitana.

A questo punto, però, i pugliesi si vedono confermare la terzultima posizione in classifica e, quindi, la retrocessione diretta in Serie C. La Salernitana, dal suo canto, vede confermata la presenza nei play-out che, però, disputerà contro il Venezia. I lagunari, dal loro canto, erano pressoché sicuri di poter evitare la sfida finale per non retrocedere. Vedremo se ci saranno ricorsi in extremis, ma l’impressione è che il Foggia tornerà a giocare in terza divisione nella prossima stagione.