Il Bisceglie si avvicina alla sfida decisiva con la Lucchese

L’appuntamento è fissato per sabato sera, alle 20.30: contro la Lucchese, in Toscana, il Bisceglie si giocherà l’andata della finalissima di play-out di Serie C che determinerà l’ultima squadra a retrocedere in Serie D. I ragazzi di Vanoli, dopo la vittoria al cardiopalma contro la Paganese, vogliono giocarsi le proprie carte fino in fondo.

E, tra queste, c’è un inatteso jolly: l’attacco: dai 14 gol in 32 partite, ai 10 nelle ultime quattro con Scalzone, Tricarico, Cuppone e Starita (praticamente tutto il reparto offensivo) a segno. Proprio Tricarico ha parlato della sfida che attende il Bisceglie sabato sera a Lucca: “Siamo in un buon momento, in attacco oltre ad essere concreti stiamo avendo anche quel pizzico di fortuna che è mancato durante tutta la stagione regolare. Sappiamo che sarà dura con la Lucchese, loro hanno conquistato sul campo più punti di noi. Ma bisogna giocare senza ansia e cercando di sbagliare il meno possibile. Vogliamo giocarcela alla pari”.